Salute!
Ragazze, aiutatemi, mi hanno diagnosticato il diabete.
Come si cura?

Autrice,

Ciao a tutte! Sono andata dall'endocrinologo, mi ha diagnosticato il diabete mellito di tipo 2. Ho tanta paura! Come faccio? Raccontatemi, per favore, come si vive con questa diagnosi e come si cura? Ho letto delle recensioni positive sulle capsule Dialine. Ne avete sentito? Condividete le informazioni!!

Chiara,

Mi è stato diagnosticato il diabete a 28 anni. Ora ne ho 32. Ormai mi reco al medico una volta al mese, tengo a bada il livello di glucosio, lo stress lo incrementa. Autrice, nei tuoi panni avrei iniziato subito le cure con Dialine. Questo prodotto mi aiuta tanto.

Rispondere

Valentina,

Autrice, il diabete è una malattia gravissima. A poco a poco affligge quasi tutti gli organi e sistemi dell'organismo, in particolare gli occhi e i reni. Se hai lo stadio iniziale, non c'è ancora la patologia degli organi, la normalizzazione del glucosio può essere assai facile. Scegli le capsule o pillole, conduci lo stile di vita sano e controlla il peso.
Mi hanno diagnosticato la malattia 20 anni fa. Ho subito tolto dalla mia dieta lo zucchero, i cibi farinacei, alcuni tipi di carne. Tra le bevande opto sempre per il tè o il succo. Non appena mangio qualcosa di sbagliato, sto male, ma insomma non catastrofico. Ma per esempio un mio amico, anch'esso soggetto al diabete, già da anni non riesce a fare a meno di insulina, soffre della pressione alta, ha dei disturbi alle gambe. Semplicemente perché non bada alla propria salute. Dunque, la qualità della tua vita dipende solo da te stessa.

Rispondere

Maria,

Sì, anch'io ho il diabete, ne soffro già da oltre 10 anni. Pensavo sempre che questa malattia fosse ereditaria, ma sembra che io sia l'eccezione dalla regola, perché nella mia famiglia nessuno era mai affetto. Quando ho iniziato a prendere Dialine, il livello di glucosio si è normalizzato, non mi gira la testa, ho più energia.

Rispondere

Anna,

Anch'io assumo questo rimedio.
Dapprima il dottore mi ha prescritto altre compresse, ma non mi aiutavano per niente, poi si è aggiunta anche l'allergia. Ho trovato Dialine da sola, mi sono sentita meglio subito, le condizioni di salute si sono stabilizzate. Ecco perché lo raccomando.

Rispondere

Alessia,

Non esagerare, ho tanti amici con questa malattia. L'importante è non pensare che sia una condanna! Sì, è una svolta particolare che richiede tantissimi cambiamenti degli abitudini, cioè il loro controllo. Però se si segue la dieta speciale e si prende le pillole a tempo, la vita va avanti :)

Rispondere

Laura,

Prendo l'insulina da 13 anni, non ho paura.

Rispondere

Maria,

In molti casi il diabete indica solo uno stile di vita particolare. Se seguire le regole e le raccomandazioni dell'endocrinologo, si vive felicemente e a lungo.

Rispondere

Roberta,

I medicinali moderni sono molto buoni, non dobbiamo temere di usarli. La glicemia alta comporta le conseguenze gravi. L'eccesso dello zucchero danneggia i vasi sanguigni e i tessuti del corpo. Controlla il livello glicemico ogni mattina. E non avere la paura, inizia la cura. Anzi, il più prima possibile, così sarà più facile. Confermo che Dialine è un prodotto moderno molto buono, lo prende la mia nonna e sta benissimo.
Il diabete è terribile solo quando non si fa niente per guarire.

Rispondere

Martina,

Mi sono ammalata di diabete 7 anni fa. Certo, avevo la paura. Controllavo il livello del glucosio nel sangue, ogni anno perdevo un sacco di tempo negli ospedali, facevo dei test e le altre procedure che mi innervosivano. Ma adesso lo considero solo uno stile di vita particolare. La cosa importante è non smettere di curare la malattia e anche non concentrarsi tanto sulla diagnosi.

Rispondere

Autrice,

Ragazze, uso Dialine e provo a condurre uno stile di vita sano. Ma il mio trattamento si continua, visto che sono passate solo due settimane. Ma posso dire che già sto meglio. Quando concluderò il trattamento, vi scriverò la mia recensione.

Rispondere

Commenta